Telefono: (+39) 0565.853278 - Settore Formazione: (+39) 0565.471278

Il corso di Telerilevamento si aggiorna: da marzo includerà il nuovo modulo Copernicus/Sentinel

 Cosa cambierà

Il corso di Telerilevamento TerreLogiche si rinnova: dalla prossima sessione (Roma 21-22-23 marzo) includerà il nuovo modulo “Il programma Copernicus e le immagini multispettrali della missione Sentinel-2”, della durata di 7 ore. Il nuovo modulo, previsto nella terza giornata conclusiva, non comporta alcun costo aggiuntivo.Corso Copernicus Sentinel 2A tl
Oltre all’utilizzo diretto e interattivo delle principali tecniche di analisi e gestione delle immagini tele rilevate, i partecipanti avranno la possibilità di acquisire preziose competenze aggiuntive, tra cui principalmente:

  • la selezione, acquisizione ed elaborazione dei dati multispettrali di Sentinel-2;
  • l’utilizzo del portale Copernicus Open Access Hub;  
  • l’esplorazione delle potenzialità dei toolbox della Sentinel Application Platform – SNAP.

Le principali procedure di acquisizione ed elaborazione delle immagini multispettrali saranno realizzate tramite l’utilizzo di software e banche dati Open resi disponibili dall’ESA (Portale Copernicus Open Access Hub, Sentinel Application Platform - SNAP 5.0, Sentinel-2 Toolbox - S2TBX).

 Copernicus, “lo sguardo dell’Europa sulla Terra”

Questo restyling del programma intende soddisfare le nuove crescenti esigenze di impiego dei Big Data geospaziali messi a disposizione dal programma Copernicus dell'Agenzia Spaziale Europea (ESA). Il programma, prima conosciuto come GMES (Global Monitoring for Environment and Security), mira infatti all’osservazione della Terra attraverso 6 diversi tipi di satelliti “Sentinella” al servizio di altrettante missioni, ciascuna specializzata in una di queste aree: suolo, mare, atmosfera, cambiamenti climatici, gestione delle emergenze e sicurezza.
In particolare, l’elaborazione della grande mole di dati che pervengono quotidianamente dalla sensoristica della missione Sentinel-2 consente di prendere decisioni chiave all’insegna della sostenibilità in molteplici ambiti:

  • in aree forestali e naturali; 
  • in agricoltura per il monitoraggio dello sviluppo colturale e previsione delle rese anche a supporto della sicurezza alimentare;
  • nel calcolo di indici per la caratterizzazione della vegetazione;
  • nell’analisi dei cambiamenti di uso e copertura del suolo;
  • nel monitoraggio della qualità delle acque di corpi idrici terrestri e delle aree costiere;
  • nel monitoraggio e gestione delle emergenze a supporto di interventi umanitari: alluvioni, eruzioni vulcaniche, terremoti, frane, ecc.

Pertanto, fornire una guida alla gestione e applicazione di una tale quantità di informazioni è di vitale importanza per tutti coloro che oggi si approcciano alle tecniche di telerilevamento. 

Il nuovo modulo Copernicus/Sentinel è acquistabile anche singolarmente per tutti coloro che possiedono conoscenze di telerilevamento.

Per chi ha già frequentato nelle passate edizioni il corso Telerilevamento di Terrelogiche, è previsto un costo promozionale

Per maggiori informazioni su programma del corso, costi e agevolazioni, rimandiamo alla scheda del corso.

 

 

Prossimi Corsi

GIS Open Source Base (QGIS)
Sede: Venezia
Data: 11-12-13 Aprile 2018
webGIS Base
Sede: Milano
Data: 11-12-13 Aprile 2018
Corso ELK Stack (Elasticsearch, Logstash, Kibana)
Sede: Milano
Data: 12-13 Aprile 2018
Geostatistica Base
Sede: Roma A
Data: 09-10 Maggio 2018

Richiesta informazioni

Follow Us

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.